E’ uscito il Certificate Journal n.588

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Inaugurano il nuovo anno con il piede giusto i mercati azionari con un bilancio, in soli 7 giorni di borsa aperta che in alcuni casi arriva al 5%. Protagonista è proprio il nostro FTSE Mib che stacca quasi di due punti percentuali l’indice tedesco Dax in scia al recupero delle quotazioni del settore bancario che beneficia del restringimento dello spread tra BTP e Bund. Un clima un po’ meno teso anche a livello internazionale, per l’avvio dei dialoghi tra Stati Uniti e Cina in tema di dazi doganali, che tuttavia non deve far dimenticare come il 2018 sia stato caratterizzato da un mese di gennaio tra i migliori in senso assoluto, con l’indice di Piazza Affari a far da apripista con un rialzo record di oltre 12 punti percentuali. Come poi è andata a finire è storia recente e i focolai di crisi che hanno costretto il 2018 ad essere ricordato come l’anno horribilis per le perdite generalizzate su tutti gli asset, potrebbero riaccendere la volatilità da un momento all’altro. Proprio per questo motivo sul mercato dei certificati di investimento la classica opzione autocallable sta diventando più efficiente con il trigger, il livello che attiva il rimborso anticipato, che in molte emissioni sta diventando decrescente. Proprio per analizzare questo fenomeno per il primo numero dell’anno siamo andati ad analizzare la nuova emissione di Cash Collect Step Down, certificati quotati da BNP Paribas che consentono man mano che passa il tempo di attivare l’estinzione anticipata anche nel caso di un andamento negativo del sottostante. I certificati sono al passo con i tempi non solo a livello di strutture ma anche in relazione ai temi di investimento come dimostra il nuovo Tracker di Vontobel che punta sulle Opportunità Demografiche, ossia sulla cosiddetta Silver Economy, l’economia degli anni d’argento e più in particolare degli over 60, che presto catalizzerà circa il 25% del PIL europeo. L’invecchiamento demografico, che unito alla bassa natalità ha da sempre rappresentato un problema sociale, oggi viene visto come un’opportunità di investimento in virtù del fatto che gli over 60 sono sempre più numerosi e più desiderosi di spendere quanto risparmiato, per godersi la seconda giovinezza. Un Tracker quotato da Vontobel consente di agganciarsi al mega trend della Silver Economy. Per il segmento leverage, occhi puntati sui certificati legati a STMicroelectronics che si è resa protagonista in queste prime sedute dell’anno di oscillazioni anche superiori al 10%.

Se vuoi continuare a leggere l’articolo vai sul CJ n.588

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
E’ uscito il Certificate Journal n.588, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Lascia una risposta