EFG – Quattro nuovi autocallable sull’EURO TLX

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Fra le nuove emissioni targate EFG troviamo una serie di autocallable certificates legati a singoli titoli azionari, che sono stati selezionati in vari settori.

Il certificato CH0583737587 fa riferimento al comparto energetico/petrolifero, ed ha per sottostante Repsol. È invece legato all’assicurativo il certificato CH0583737579, che ha per sottostante unico AXA.

In seguito, si passa al settore della distribuzione francese con il certificato CH0583737595, legato a uno dei colossi francesi dei supermercati, Casino Guichard. Il certificato di investimento con ISIN CH0583737603 ha invece per sottostante un titolo della moda Farfetch. Questi quattro certificates di EFG International sono stati emessi tramite la piattaforma di Leonteq e sono quotati sull’EuroTLX.

Certificato CH0583737587 – Repsol

Il Certificato ISIN CH0583737587 offre un interessante mix fra protezione del capitale e rendimento.

È legato a Repsol, colosso spagnolo nel settore energetico, con circa 25.000 dipendenti ed una capitalizzazione di mercato di quasi 13 miliardi di euro. La barriera è ampia e collocata in prossimità dei minimi toccati dal titolo Repsol nel corso della crisi del Covid-19. Operativamente parlando, il certificate paga cedole condizionate pari al 2,50% su base trimestrale, staccate a patto che Repsol non abbia perso il 40% o oltre rispetto al suo livello di fixing iniziale alle rispettive date di osservazione.

Il certificate è stato strutturato con un valore iniziale del titolo petrolifero pari ad 8,672 euro. La barriera è quindi collocata a 5,203 euro (il 60% del livello di fixing iniziale). In ogni data di osservazione se l’azione Repsol sarà sopra tale soglia l’investitore riceverà dei coupon del 2,50%. Sono presenti sia l’opzione autocallable che l’effetto memoria.

L’autocallable determinerà il richiamo del prodotto se il sottostante si dovesse trovare al di sopra del valore di fixing iniziale già dalla prima data di osservazione. Tale soglia scende del 5% su base annua. Si colloca quindi al 95% dall’aprile 2022 ed al 90% nelle ultime quattro date di osservazione (dall’aprile 2023 in poi).

La barriera in questo certificate è europea, venendo osservata soltanto a scadenza.

Certificato CH0583737595 – Casino Group

Offre un rendimento potenziale del 12% annuo il certificato CH0583737595. È legato ad un unico sottostante, il titolo azionario Casino Group, azienda francese operativa nel settore della grande distribuzione con oltre 120 anni di storia.

Negli ultimi mesi il titolo azionario Casino Group è sceso fin sotto quota 20 euro, per poi mettere a segno un corposo recupero che lo ha portato in area 28 euro per azione. La sua capitalizzazione è di circa tre miliardi di euro.

Nel certificato CH0583737595 il fixing iniziale è pari a 27,45 euro, mentre la barriera è collocata al 60% del prezzo di osservazione iniziale. Tale soglia equivale quindi a 16,47 euro ed è valida come barriera capitale, mentre la barriera cedolare è posta al 50%. La barriera capitale in questo certificato è osservata soltanto a scadenza.

Certificato CH0583737579 – Axa

Per chi volesse puntare sul settore assicurativo con Axa troviamo il certificate ISIN CH0583737579. Le cedole condizionate sono pari all’1,50% a trimestre, per un rendimento massimo del 6% annuo.

Il fixing iniziale è pari a 19,734 euro, con una barriera a 11,84 euro. Tale soglia è valida sia come barriera cedolare che come barriera capitale. La leggera discesa di fine gennaio fa sì che il certificato sia scambiato circa 5/6 punti percentuali sotto la pari, aumentando quindi il rendimento potenziale del prodotto. Anche in questo certificato è presente l’effetto memoria e la barriera è osservata soltanto a scadenza.

Certificato CH0583737603 con cedole fino al 15% annuo

Il certificato CH0583737603 offre un rendimento elevato, pari al 15% annuo. In ogni data di osservazione l’investitore riceve infatti un coupon pari al 3,75% a patto che le azioni di Farfetch non abbiano perso il 50% (o più) dai valori di fixing iniziale. Operativamente parlando, l’osservazione iniziale è stata rilevata a 58,78 dollari, con una barriera capitale posizionata al 60% (35,27 dollari).

Il certificato gode dell’effetto memoria: eventuali cedole non incassate potranno essere recuperate in successive date di osservazione, a patto che le azioni di Farfetch siano nuovamente sopra la barriera cedolare (50% del fixing iniziale). Anche se il titolo è quotato in dollari, il certificato è denominato in euro. È presente l’effetto quanto che fa sì che l’investitore non sia soggetto al rischio di cambio. La durata del certificato è pari a tre anni, con una scadenza fissata per il 19 gennaio 2024.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento