Archivi del mese: Ottobre 2014

Torna la voglia di oro, su prezzi influirà

Finito nel dimenticatoio dopo la pronunciata debolezza degli ultimi due anni, l’oro torna a suscitare interesse in uno scenario dei mercati ancora fortemente ingarbugliato. Negli scorsi mesi le tensioni geopolitiche su più fronti si sono mostrate un catalyst di secondo … Continua a leggere

Pubblicato in A che punto siamo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

FED a un bivio, mentre la BCE non potrà più temporeggiare

Le turbolenze che hanno attraversato i mercati fino a settimana scorsa sembra essere già archiviate con Wall Street che ha già dimezzato le perdite che aveva accumulato nell’ultimo mese in scia all’attesa di una frenata della Federal Reserve sul fronte … Continua a leggere

Pubblicato in A che punto siamo | Contrassegnato , | Lascia un commento

Brasile al ballottaggio, Bovespa in volo

Dopo la forte débacle in larga parte ascrivibile ad una congiuntura a livello globale non proprio favorevole e complice in particolar modo un quadriennio di forte decelerazione economica interna, ecco che in Brasile alcuni spiragli di ripresa si intravedono all’orizzonte … Continua a leggere

Pubblicato in Certificato della settimana | Contrassegnato , , | Lascia un commento

FED verso prima stretta dal 2006, ma emerge incognita SUPER-DOLLARO

E’ appena iniziato l’ultimo trimestre del 2014, ma i mercati come al solito guardano già molto più avanti. Il barometro dell’umore degli investitori è rappresentato dal timing del primo rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve che potrebbe materializzarsi … Continua a leggere

Pubblicato in A che punto siamo | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il fascino delle valute emergenti

Le valute emergenti hanno da sempre attratto l’interesse degli investitori. Gli alti rendimenti promessi, a fronte di rischi necessariamente più elevati, in un contesto di tassi zero, fanno crescere l’importanza di tale asset class in ottica di gestione del portafoglio. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento