PROTEZIONE CONTRO LA VOLATILITA’ DOPO IL RALLY DI AGOSTO

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

La stagionalità dei mercati finanziari si basa su presupposti statistici ben precisi che tendono a misurare le variazioni di determinati asset nei diversi periodi dell’anno. Più affidabile sul mercato delle materie prime, ha assunto una certa valenza anche su quello delle azioni, dopo che negli ultimi anni si è osservata una marcata ripetitività dei movimenti caratterizzanti i mesi estivi e quelli immediatamente successivi. Quest’anno però, a dispetto di quanto si potesse credere, o temere, il mese di agosto ha regalato un rally poco prevedibile, se si tiene conto dei fondamentali appuntamenti a cui l’Europa Unita sta andando incontro, a partire dal tanto atteso meeting di giovedì, sul cui esito si è basato l’intero rally dei listini di Italia e Spagna. Tanto correre, che ha prodotto un’overperformance del FTSE Mib sul Dax tedesco di circa il 15% in 40 giorni, ha spinto numerosi investitori a interrogarsi sulla tenuta dei livelli appena riconquistati e a chiedersi se non sia il caso di proteggere i guadagni maturati sotto l’ombrellone con adeguati strumenti di copertura. Il primo Approfondimento alla ripresa dei lavori propone quindi lo sviluppo prospettico dei rendimenti di due combinazioni di certificati, in risposta a una delle numerose mail giunte in redazione nelle ultime settimane. Da non perdere è poi l’analisi dei nuovi certificati a leva fissa di SocGen sull’indice italiano, proposta nel Punto Tecnico, così come la presentazione di un Bonus di UBS sul titolo Enel, tra i fautori, assieme ai bancari, del rally estivo dell’indice italiano. Il Certificato della settimana è invece dedicato al Bonus Cap su Telecom, già presente all’interno del CED|Portfolio Moderato, protagonista di una brillante corsa dopo aver rischiato l’evento barriera. Buona lettura!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento