Fiocco arancione in casa CED

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Analisi, formazione e informazione rappresentano da sempre i pilastri su cui si fondano le attività settimanali del Certificate Journal. Le analisi aiutano a guardare oltre le apparenze e ad allenare la mente nel difficile compito di individuare le potenzialità, i rischi e i vantaggi di un certificato o di uno strumento finanziario. L’informazione è fondamentale per contestualizzare al meglio la scelta di un investimento, mentre la formazione è ciò che sta alla base del corretto approccio verso qualsiasi strumento finanziario.

Il Certificate Journal di questa settimana rappresenta l’essenza dei tre pilastri, con l’analisi del CED|Portfolio Moderato, il nostro primo portafoglio in obbligazioni e certificati che ha iniziato a muovere i suoi passi, o con quella delle strategie di trading obbligazionario del Bond Corner o ancora della combinazione tra sottostante e volatilità per battere il mercato, proposta nel Punto Tecnico. Formazione è ciò che vi offriamo nella Mappa dei Certificati, con la didattica degli Equity Protection Autocallable, o nel Botta e Risposta, eccezionalmente in formato extra-large per tentare di fare luce su alcuni aspetti dei Regolamenti evidentemente poco chiari. La richiesta di soccorso lanciata da un nostro lettore che lamentava un mancato accredito di una cedola regolarmente staccata dal certificato, ha innescato una sequela di interrogativi in merito al corretto meccanismo che regola le date rilevanti a cui è soggetto un certificato. Grazie alla fattiva collaborazione di Borsa Italiana, la rubrica della posta di questo CJ può rivelarsi un utile, e forse indispensabile, documento informativo rivolto agli investitori, agli intermediari ed evidentemente anche ad alcuni emittenti. Non resta che augurarvi una buona lettura!

Pierpaolo Scandurra

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento