È uscito il Certificate Journal n.773

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Si apre una settimana densa di appuntamenti e scadenze per i mercati finanziari. In particolare, è molto atteso il dato dell’inflazione degli Stati Uniti in arrivo martedì che influenzerà le decisioni della Federal Reserve sui tassi di interesse. Le aspettative sono per un aumento di 50 punti base che, dopo quattro rialzi consecutivi di 75 punti base, hanno portato il costo del denaro negli Stati Uniti ai massimi dal 2008. Giovedì l’attenzione si sposterà sulla BCE con Christine Lagarde che dovrebbe confermare una nuova stretta dello 0,50%. I commenti a margine delle decisioni potrebbero sciogliere i dubbi degli operatori e far uscire i mercati azionari dalla fase laterale che dura da qualche settimana.
Quello dei tassi di interesse è stato indubbiamente uno dei temi principali del 2022 che ha influenzato l’andamento dei mercati finanziari nel suo complesso. Il rialzo del costo del denaro ha consentito agli emittenti del segmento dei certificati di investimento di avere maggiori risorse per la strutturazione. Infatti, anche in questo anno molto particolare e caratterizzato dall’incertezza, non è mancata l’innovazione di prodotto che ha portato sul mercato italiano nuove e interessanti emissioni di certificati. Tra le novità presentate in questo ultimo periodo dell’anno è possibile trovare i Dual Currency di BNP Paribas, una soluzione diversa dai classici certificati a cui siamo abituati, che si pone come alternativa ai depositi in valuta a breve termine. Guardando al 2023 e con orizzonti un po’ più lunghi tra le nuove emissione di Marex ha catturato l’attenzione un certificato legato a società di qualità indiscussa che hanno business solidi e consolidati, quali Coca Cola, McDonald’s, Procter & Gamble e Caterpillar. Un’idea per investire su titoli a bassa volatilità che punta a un ritorno potenziale dell’8,7% annuo. Per seguire tutte le novità e gli aggiornamenti in tema di Certificati la settimana è ricca di appuntamenti con in programma i webinar di Société Générale, Leonteq e Vontobel a cui si aggiungerà la pillola formativa realizzata da Pierpaolo Scandurra in collaborazione con WeBank.

Se vuoi continuare a leggere l’articolo vai sul CJ n.773

Lascia un commento