È uscito il Certificate Journal n.724

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF


Arriva dal Sudafrica la nuova variante del virus SarsCoV2 che spaventa nuovamente il mondo. I virologi sono preoccupati perché il nuovo ceppo sembrerebbe avere 32 mutazioni sulla proteina spike, il numero più alto registrato e circa doppio rispetto alle varianti precedenti, e sia Gran Bretagna che Israele hanno già bloccato i voli provenienti dal Sudafrica. La reazione delle borse non si è fatta attendere e le piazze finanziarie asiatiche, nell’ultimo giorno della settimana, hanno chiuso con ribassi superiori al 2,5%. In rosso hanno aperto la giornata anche i mercati azionari europeo con le vendite che si estendono anche al petrolio che flette in scia al timore di nuovi lockdown. Salgono invece i titoli legati ai vaccini e i beni rifugio, tra tutti l’oro.

La volatilità torna ad infiammarsi e ci ricorda come in questo particolare momento sia importante approcciare agli investimenti con prudenza. L’industria dei certificati di investimento propone diverse strutture capaci di contenere gli effetti di un ribasso dei sottostanti e tra queste quelle dei Decreasing Coupon. Una nuova emissione di SmartETN dotata di trigger per i premi periodici decrescenti fino al 25% ci consente di tornare a parlare delle peculiarità di questi certificati caratterizzati da un payoff asimmetrico. Altro tema caldo è Alibaba, il gigante dell’e-commerce cinese, arrivato su livelli che meritano attenzione e che potrebbero essere sfruttati con i certificati. Per seguire l’evoluzione dei mercati, la prossima settimana è ricca di appuntamenti a partire da Borsa in Diretta TV di BNP Paribas che andrà in onda lunedì a cui seguiranno una serie webinar con gli emittenti.

Se vuoi continuare a leggere l’articolo vai sul CJ n.724

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento