Investire sui diritti di emissione di carbonio

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Vontobel amplia la sua gamma di prodotti legati all’andamento dell’ICE ECX EUA Future con un Tracker Certificate

Il riscaldamento globale è un problema, innegabilmente legato alle emissioni di CO2 e di altri gas a effetto serra, che si trova al centro delle agende di governi e istituzioni. L’obiettivo a lungo termine, in linea con l’accordo di Parigi, è quello di raggiungere le emissioni zero tra il 2045 e il 2060. Una delle più importanti misure adottate dall’Unione Europea in questo senso è il sistema per lo scambio di quote di emissione di gas serra. Le aziende operanti nei settori industriali a maggior impatto sui cambiamenti climatici possono acquistare o vendere le EUA (European Union Allowance), o quote di emissione, che concedono il diritto di emettere una tonnellata di CO2 o di gas serra equivalente per quota. In Europa, circa la metà delle emissioni di questo tipo devono essere regolate per mezzo di tali diritti.

Nel dicembre dell’anno scorso, l’Unione Europea ha fissato obiettivi climatici molto più ambiziosi: le emissioni di gas serra dovranno essere ridotte del 55% entro il 2030, invece del precedente 40%, sempre rispetto ai dati del 1990. Per poter raggiungere l’obiettivo climatico prefissato, le quote sono state ridotte sempre di più. I diritti di emissione di CO2 sono diventati, di conseguenza, considerevolmente più costosi, anche a causa degli interventi politici, e hanno raggiunto i massimi storici di circa 65 euro il 5 ottobre di quest’anno. Con i prezzi più alti i diritti di emissione potrebbero finalmente portare al raggiungimento dell’obiettivo di rendere la produzione di energia attraverso combustibili fossili meno conveniente incentivando così l’utilizzo di fonti di energia alternative. Questo mercato potrebbe, quindi, avere ancora del potenziale ed offrire interessanti opportunità d’investimento.

In linea di principio, è possibile investire in diritti di emissione per mezzo di contratti future scambiati regolarmente sui mercati. Per permettere agli investitori l’accesso a questo mercato, Vontobel offre diversi certificati sull’ICE ECX EUA Future, che segue l’andamento dei prezzi dei diritti di emissione di CO2. Uno di questi è il Tracker Certificate Open-End su ICE ECX EUA Future, uno strumento di investimento per avere esposizione su un settore dal grande potenziale ma al quale non è semplice accedere. In particolare, il Tracker Certificate consente agli investitori, tenendo conto della commissione di gestione, di avere esposizione al future partecipando in maniera lineare alla performance del prezzo, senza doversi preoccupare di tutte le dinamiche, rollover in primis, che si verificherebbero con un investimento diretto, poiché i ribilanciamenti del future sottostante risultano interamente in capo a Vontobel. Inoltre, gli investitori possono determinare il loro orizzonte d’investimento grazie alla durata illimitata (OpenEnd) del Tracker Certificate. Il prodotto è infatti destinato a investitori che operano in ottica di lungo termine, interessati ad avere accesso a un mercato, come quello dei diritti di emissione e, a strumenti, come i future, solitamente di difficile accesso a investitori individuali.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento