Nuovi Certificates di Leonteq sul settore delle auto elettriche

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Due certificati di investimento con cedole al 12 e 25%

Fra le nuove emissioni di Leonteq troviamo due certificati di investimento legati al settore delle auto elettriche, con rendimenti potenziali a due cifre. I certificates sono già negoziabili sul mercato secondario, per entrambi il SeDex di Borsa Italiana, ed i loro codici ISIN sono CH1129844358 e CH1129845132.

Il primo ha per sottostanti le azioni di Geely, Nio e Tesla ed offre cedole che possono arrivare al 25%. Nel caso del CH1129845132, invece, i sottostanti sono le azioni di Geely, Li Auto e Nio, con cedole fino al 12% annuo.

Esaminiamo i dettagli di questi certificates. Nelle varie date di osservazione l’investitore riceve cedole condizionate se tutti i sottostanti si trovano al di sopra delle rispettive barriere. Il rimborso a scadenza sarà legato alla performance dei sottostanti. Se i tre titoli del settore delle auto elettriche si troveranno sopra le rispettive barriere, l’investitore incasserà il valore nominale di 1.000 euro e l’ultima cedola. Altrimenti il valore di rimborso del prodotto sarà pari al valore nominale decurtato della perdita percentuale fatta registrare dal peggior titolo.

Esaminiamo nel dettaglio il certificato ISIN CH1129844358, legato alle azioni di Geely, Nio e Tesla, tre aziende del settore delle auto elettriche. In questo certificato le barriere sono posizionate al 65%. Il prodotto offre rendimento potenziale estremamente elevato, pari al 25% annuo. Le cedole sono pagate su base trimestrale ed hanno un ammontare pari al 6,25%. La vita del certificato è pari a 18 mesi, con un rendimento complessivo che può quindi arrivare al 37,5% in appena un anno e mezzo. Da segnalare come sia presente l’effetto memoria, che permetterebbe di recuperare eventuali cedole non pagate in una successiva data di osservazione qualora si verificassero le condizioni per il pagamento cedolare.

È anche presente l’opzione del richiamo anticipato, che potrebbe attivarsi a partire dalla seconda data di osservazione, il 28 febbraio 2022, qualora i sottostanti fossero sopra il livello di osservazione iniziale.

Una seconda opzione di investimento sul settore delle auto elettriche è rappresentata dal certificato ISIN CH1129845132. I sottostanti sono le azioni di Geely, Li Auto e Nio. Il focus, pertanto, è sempre sulle auto elettriche. Rispetto al precedente prodotto, però, i tre sottostanti appartengono al mondo asiatico. Al posto di Tesla, infatti, troviamo Li Auto. Le barriere in questo certificato Leonteq sono pari al 60%, con cedole trimestrali condizionate del 3%. Il rendimento massimo, per chi acquista il certificato alla pari, può quindi arrivare al 12% su base annua.

Esaminiamo l’aspetto legato al cambio. Infatti, i sottostanti di questi certificati sulle auto elettriche sono denominati in dollari Usa e dollari di Hong Kong. L’investitore, però, non è soggetto al rischio di cambio in quanto entrambi i prodotti godono dell’effetto quanto e sono denominati in euro, con valore nominale 1.000 euro. Anche le cedole – se dovute – sono pagate in euro esentando l’investitore dal rischio di cambio. L’esito finale del prodotto, pertanto, è legato unicamente alla performance dei sottostanti, ossia dalle tre azioni del settore delle auto elettriche.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento