È uscito il Certificate Journal n.640

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Con la mossa a sorpresa di Intesa Sanpaolo, che nella tarda serata di lunedì ha annunciato un’Opa volontaria su UBI, si è aperto un nuovo capitolo nel risiko bancario italiano. Tuttavia, l’operazione che inizialmente sembrava fosse solo da perfezionarsi, ha invece subito un brusco stop per via del secco no da parte del patto di consultazione di UBI. Che siano solo schermaglie nell’ambito di una complessa trattativa o di una vera opposizione lo scopriremo nelle prossime settimane ma in questo contesto abbiamo dedicato uno speciale approfondimento alla vicenda, ponendo l’attenzione sui certificati legati al settore bancario che possono essere toccati dalla maxi operazione. Guardando oltre i confini italiani, ma da oggi purtroppo anche entro i confini, tiene ancora banco il Coronavirus e l’entità dell’impatto sull’economia mondiale. Leonteq, in particolare, ha messo gli occhi sui quei titoli che potrebbero subire maggiormente gli effetti negativi derivanti da un prolungamento della crisi, ovvero quelli del comparto aereo, strutturando su questi un Phoenix Memory Reverse che siamo andati ad analizzare. Sta pagando dazio da inizio anno anche il settore petrolifero e guardando all’interno del nostro listino, in particolare Eni che continua a sottoperformare: per sfruttarne le potenzialità di recupero o per coprirsi dalla debolezza siamo andati a vedere tutto ciò che il segmento leverage mette a disposizione sul titolo del cane a sei zampe. Per quanto riguarda gli appuntamenti da non perdere, la settimana si apre con un Webinar con Banca IMI a cui seguiranno poi Exane e Unicredit con il Club Certificate.

Se vuoi continuare a leggere l’articolo vai sul CJ n.640

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia una risposta