Doppia opportunità su AMD

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Nuovo Autocallable Twin Win su AMD di Leonteq con premi mensili a memoria dell’1%. A scadenza la barriera è al 50% con payoff a “V”

Salita senza freni e calo della volatilità sono tra i temi dominanti che stanno fortemente influenzando le scelte di investimento. Guardando al mercato americano e soprattutto al settore tecnologico, per chi avesse avuto la fortuna di investire su titoli come AMD o anche per chi volesse salire sul treno in corsa, ha il timore o di ridurre sensibilmente i profitti, nel primo caso, o di restare con il classico cerino in mano, nel secondo.
Per situazioni come quella appena descritte è di grande aiuto il segmento dei certificati di investimento e più in particolare, nel caso specifico di AMD, Leonteq che sul titolo tecnologico in questione ha strutturato e portato in negoziazione sul Cert-X un Autocallable Twin Win.

In linea con le emissioni precedenti con stessa struttura, l’emittente svizzera propone su un orizzonte massimo di 3 anni e mezzo un certificato che prevede un premio mensile dell’1%, pari quindi al 12% p.a., vincolato
alla tenuta dello strike iniziale (trigger 100%) da parte del titolo. Per le prime cinque rilevazioni è prevista la sola possibilità di incasso del premio mentre a partire dal sesto mese, al rispetto del medesimo trigger,
scatterà automaticamente il rimborso anticipato grazie all’opzione auto callable. Premi periodici molto interessanti, tra i più alti delle recenti emissioni agganciati ad un singolo titolo azionario. Considerando la positività dei mercati, il beta di AMD, società appartenente al settore tecnologico americano, il trigger sul livello strike non appare oggi un elemento così penalizzante. Aumenta il carattere di flessibilità anche l’effetto memoria sui premi eventualmente non distribuiti. Qualora il sottostante dovesse mancare tutti gli appuntamenti delle finestre valide per il rimborso anticipato, alla scadenza si potrà contare sull’opzione tipica dei Twin Win.

Il classico payoff a “V” che oltre a consentire una partecipazione lineare per gli eventuali rialzi del sottostante, offre anche la possibilità di ribaltare le performance negative del titolo in positive purché
contenute entro la barriera invalidante del 50%. Pertanto, anche in una condizione di negatività, purché il titolo non dimezzi il proprio valore dallo strike iniziale di 51,05 usd, tutte le performance negative saranno un
guadagno per l’investitore. Per gli amanti delle opzioni, ma anche per i semplici investitori, ci sentiamo però di rimarcare come le opzioni responsabili del ribaltamento delle performance hanno una reattività che diviene tangibile solo nella parte finale della vita del prodotto. Pertanto, qualora il titolo AMD dovesse fare una brusca retromarcia nel breve periodo, il delta del certificato sarebbe sostanzialmente pari all’unità. Da segnalare infine l’opzione “quanto”, che immunizza l’investimento dai movimenti del tasso di cambio Eur/Usd, essendo il sottostante denominato in dollari americani. Con AMD a quota 50,92 usd, il certificato viene esposto in lettera a 1011 euro.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia una risposta