ICA VERSO LA SETTIMA EDIZIONE

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Dax sui massimi storici, altri indici europei al top dal 2011 e Piazza Affari che torna a rivedere quota 19200 punti sul FTSE Mib e meno di 230 punti base sullo spread dopo ventisette mesi passati con l’incubo del crack. I mercati finanziari hanno cosi tirato la volata al raggiungimento di un accordo tra democratici e repubblicani sull’innalzamento del tetto del debito Usa, che tuttavia solo nelle ultime ore sembra sia stato trovato al Senato. Lo scampato pericolo, su cui i mercati stavano scommettendo già da diversi giorni, ha prodotto un violento movimento di deleveraging del rischio credito sovrano che ha impattato sui rendimenti dei Titoli di Stato, facendoli scendere drasticamente, e di riflesso sul settore bancario europeo, che con l’ultimo strappo ha raggiunto il 40% di rialzo dai minimi di luglio. Alla notizia dell’accordo raggiunto negli Usa, il dollaro ha invertito la tendenza, confermando le prospettive di medio termine che potrebbero favorire un investimento in valuta scoperta attraverso uno dei certificati selezionati questa settimana nel Punto Tecnico. E’ invece caratterizzata da un’opzione Quanto che sterilizza il rischio cambio, una delle novità più interessanti del momento, presentata nel Focus nuova emissione, ossia un Athena Fast Plus legato all’Adr di Baidu, la Google cinese che al Nasdaq ha segnato una performance del 728% nell’ultimo quinquennio. Altre cifre, ma ugualmente proficue per gli azionisti dell’ultima ora, quelle mostrate da Finmeccanica, che è finita nel mirino degli acquisti trascinandosi dietro solo parzialmente un Bonus Cap con barriera già violata che il Certificato della settimana ha scelto di mettere sotto la lente per un’opportunità operativa di copertura. Ottobre è il mese in cui scatta il conto alla rovescia degli Italian Certificate Awards. La settima edizione è ormai alle porte e in questo numero iniziamo a conoscere i protagonisti e le cifre che hanno segnato l’attività degli emittenti nell’ultimo anno.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento