UN EXPRESS PREZIOSO

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Deutsche Bank lancia un inedito Express su Oro e Argento rilevazione semestrale e coupon al 3,675.

Tra sopravvivenza dell’euro e economie traballanti, agli investitori non  rimane che diversificare il più possibile, almeno fino a quando non ci sarà un quadro della situazione più chiaro. Tra gli asset preferiti, soprattutto quando in giro per il globo si sente parlare di crisi o spirano venti di guerra, ci sono sicuramente i metalli preziosi. Rispetto al passato però, la corsa alla materia prima fisica, che comporta una serie di problematiche, è stata soppiantata da strumenti finanziari che consentono di seguirne l’andamento. Sul segmento italiano dei certificati di investimento esistono diverse proposte legate ai preziosi, che ora si arricchiscono di una nuova emissione firmata Deutsche Bank.

L’emittente tedesca ha infatti avviato al collocamento, con termine ultimo per la sottoscrizione fissato al 27 novembre, un inedito Express legato all’andamento di un paniere equipesato composto da oro e argento, i cui prezzi saranno gli spot pomeridiani pubblicati dal London Bullion Market Association. La durata complessiva dell’investimento è fissata in tre anni, con la scadenza fissata per il 30 novembre 2015, ma trattandosi di un Express questa potrà anche ridursi. Infatti con cadenza semestrale, ossia il 28 maggio e novembre di ogni anno, il certificato osserverà il livello raggiunto dai due metalli preziosi. Se questi saranno almeno pari ai rispettivi livelli iniziali, è necessario che lo siano entrambi, il certificato si autoestinguerà restituendo i 100 euro nominali maggiorati di un premio del 3,675% semestrale, ossia il 7,35% su base annua.

Se in nessuna delle cinque date intermedie previste sarà stato possibile il rimborso anticipato, alla scadenza naturale sono previsti tre distinti scenari, classici di questa tipologia di certificato. Il primo seguirà la linea adottata per le date di osservazione e consentirà il rimborso di un totale di 122,05 euro se oro e argento non avranno perso rispetto ai loro strike. In caso anche uno solo sia a un livello inferiore, ma con una performance negativa contenuta entro il 30%, si beneficerà della protezione del capitale. Al di sotto di tale soglia il rimborso verrà calcolato in funzione del livello raggiunto dal prezioso che avrà performato peggio.

Guardando al timing del collocamento, sia oro che argento sono ben lontani dai massimi di periodo e tecnicamente potrebbero continuare a ridimensionarsi così come potrebbero riprendere la loro corsa al rialzo. L’Express in questo senso privilegia una situazione di stabilità consentendo di ottenere un rendimento in un contesto di scarsa direzionalità , ma anche di proteggere il capitale in caso di ulteriori affondi non troppo pronunciati. In caso di rialzi l’autocallability semestrale consente di non rimanere troppo a lungo vincolati all’investimento che in ogni caso non potrebbe riconoscere rendimenti superiori al 7,35% annuo.  Si precisa infine che trattandosi di un’emissione di tipo Quanto, ai fini dell’investimento non sarà necessario guardare alle variazioni del tasso di cambio euro/dollaro.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento