IDEE DAL CEDLAB

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF


Rimborsi anticipati e strategie sul delta nella settimana del CedLAB, il laboratorio dei certificati quotati

Rimborsi anticipati e strategie delta based sotto i riflettori del CedLAB questa settimana. L’occasione fornita da un paio di certificati dotati di barriera discreta a scadenza, con pricing quasi allineato al fair value a Benchmark  nonostante la distanza non improba tra lo spot del sottostante e la barriera, ha alimentato l’opportunità di attuazione di strategie di trading improntate sul delta che hanno avuto come obiettivo l’ottenimento di un elevato profitto di breve termine in presenza di un rimbalzo del sottostante. Uno, in particolare, ha permesso agli utenti CedLAB di amplificare il 2% di rialzo messo a segno dal titolo francese France Telecom ottenendo un rendimento al netto della copertura superiore al 6%. Tra i certificati in lizza per il rimborso anticipato rispetto alla scadenza naturale, CedLAB ha puntato sulle probabilità di successo di un Express con sottostante l’indice Eurostoxx 50, anticipando il successivo rialzo del bid-ask del market maker dovuto all’avvicinamento della data di rilevazione con buffer ancora discretamente ampio. Con la rilevazione dell’11 ottobre, un altro tassello potrebbe aggiungersi al già ricco track record di opportunità vincenti individuate dal CedLAB, elencate in tabella con l’evidenza dei giorni di effettiva indisponibilità del capitale investito ( tenuto conto quindi dei 6 giorni lavorativi medi necessari per ricevere il rimborso) e del rendimento effettivo e annualizzato.

11/10/2012 – Express su Eurostoxx, upside potenziale 1,08%

A poche ore dall’appuntamento con la rilevazione del sottostante, l’Express di Banca IMI su Eurostoxx 50 ( codice Isin IT0004763246) segnalato in bacheca “opportunità” il 2 ottobre per l’upside dell’1,08% in 9 giorni con buffer sul trigger level del 6,37%, ha già le valigie pronte per il rimborso anticipato. Il certificato rileverà infatti l’11 ottobre il livello di chiusura del sottostante per la seconda data di “early redemption” e un livello pari o superiore a 2355,48 punti attiverà la liquidazione automatica del nominale maggiorato di un coupon dell’11,6%, per un totale di 111,6 euro. Un livello inferiore, farà slittare la negoziazione fino alla scadenza del 18 aprile 2013.

Alla scadenza, se il livello di chiusura dell’Eurostoxx 50 non sarà inferiore alla barriera posta a 1766,61 punti, si avrà diritto al rimborso di 117,4 euro; un livello inferiore alla barriera farà scattare il rimborso a Benchmark, secondo il multiplo 0,04245. In virtù dei 2514 punti di Eurostoxx al momento del lancio dell’opportunità ( valori al 2 ottobre), il buffer sullo strike utile per il rimborso anticipato era pari al 6,37%. Quotato con un bid-ask al Sedex di 109,35 – 110,4 euro, il certificato offriva pertanto un rendimento potenziale dell’1,08% in 9 giorni ( 44,08% a/a) per acquisti sulla lettera e del 2,01% per acquisti a 109,4 euro.

REGISTRARSI AL CEDLAB E’ FACILE

Se non lo hai già fatto, invia una mail a servizioclienti@cedlab.it Avrai la possibilità di provare i servizi messi a disposizione dal CedLAB, lo strumento indispensabile per la tua operatività in certificati.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento