TELECOM ITALIA, UNA CHANCE PER USCIRE DAI MINIMI

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Ormai è uffi ciale, il prossimo 17 giugno gli elettori greci saranno chiamati nuovamente
alle urne per formare il nuovo governo e secondo quanto indicato fi nora dai sondaggi,
le probabilità che possa affermarsi il partito della sinistra radicale di Alexis Tsipras
sono assai elevate. Se davvero fosse questo l’esito della seconda tornata elettorale
in un mese e mezzo per la Grecia, i rischi di un’uscita dall’euro sarebbero concreti,
dal momento che il leader della formazione radicale ha basato la propria campagna
elettorale proprio sull’opposizione alle misure di austerity imposte dall’Unione
Europea. A preoccupare gli investitori è dunque ancora il destino dell’Eurozona,
più che mai incerto. Le ripercussioni sui mercati sono state immediate, con i listini
azionari intenzionati a mettere in discussione la tenuta dei minimi di marzo di tre anni
fa. L’indice madrileno è già proiettato oltre, mentre a Piazza Affari ci si interroga su
quale potrà essere il punto da cui si potrà osservare una reazione. In questo contesto
gli investitori o stanno alla fi nestra, oppure sono alla ricerca di un salvagente che
possa impedire ai portafogli di naufragare. L’applicazione di strategie di copertura,
con derivati o azioni, potrebbe risultare pro fi ttevole ma occorre individuare bene gli
strumenti più indicati e verifi care l’esistenza di margini adeguati per non rischiare di
peggiorare le cose. Come suggerito nell’Approfondimento, esistono situazioni tali
da consentire un’operatività parallela tra azioni e certifi cati, utilizzando ad esempio
un Twin Win scritto sul titolo Telecom Italia, per noi Certifi cato della Settimana. Sul
fronte delle novità lanciate nella mischia, abbiamo analizzato questa settimana i nuovi
Speedy Bonus su azioni italiane

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento