È uscito il Certificate Journal n.757

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Nonostante tutte le tensioni a livello geo-politico ed economico, il mese di luglio si sta chiudendo con il segno positivo per i principali indici mondiali. A guidare la classifica dei rialzi i listini statunitensi, con il Nasdaq sul gradino più alto del podio con un rialzo dell’8,81%, seguiti a breve distanza dagli indici europei, compreso il nostro FTSE Mib che sembrava destinato a ben altri numeri vista la crisi di governo.
Le buone performance del mese, tuttavia, non riescono a ribaltare il bilancio da inizio anno che resta negativo per tutti e, considerati i molti nodi da sciogliere che possono infiammare nuovamente la volatilità, diventa difficile sperare in un recupero entro la fine dell’anno. Tuttavia, anche in un contesto come quello attuale, è possibile ottimizzare i propri portafogli cercando tra le numerose opportunità che il segmento dei certificati mette a disposizione. Per chi, ad esempio, vuole puntare sul settore bancario europeo, che con le trimestrali uscite in questi giorni mostra dei buoni fondamentali, abbiamo messo sotto la lente una recente emissione di Marex Financial. Si tratta di un Phoenix Memory Airbag legato a tre primarie banche europee caratterizzato da una struttura con barriera al 50%, resa ancora più difensiva dal paracadute offerto dall’opzione Low Strike (Airbag) senza sacrificare il rendimento potenziale che nel caso specifico supera l’11% annuo.

Guardando invece in avanti, in un futuro un po’ più lontano ma già di attualità, il metaverso è una rivoluzione che ci interessa da vicino e si sta sviluppando molto velocemente. Secondo gli analisti le potenzialità di questo settore sono ancora inespresse nelle quotazioni delle società che lo stanno sviluppando. Su questo tema sta puntando anche il segmento dei certificati di investimento che propone diverse soluzioni per investire sul metaverso non solo con i classici certificati a premi periodici, ma anche con i Tracker per chi vuole diversificare il proprio portafoglio su temi anticiclici con orizzonti di più ampio respiro.

Se vuoi continuare a leggere l’articolo vai sul CJ n.757

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento