È uscito il Certificate Journal n.712

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Nonostante il periodo estivo, il segmento dei certificati di investimento è stato particolarmente attivo con un totale di 213 nuove emissioni giunte sul mercato. Tra queste, anche una nuova serie di Airbag Cash Collect di Unicredit composta da 16 certificati che consentono un’ampia diversificazione al livello di sottostante. Li abbiamo analizzati per voi spiegando come l’opzione Airbag, che ha già raccolto i favori degli investitori, sia un importante supporto per migliorare il profilo di rischio-rendimento dei propri investimenti soprattutto quando si è in un ambito di mercati di difficile interpretazione come quello attuale.
In questo senso sono molti i focolai che potrebbero far infiammare nuovamente la volatilità che da diversi mesi, tranne qualche picco improvviso, staziona su livelli mediamente bassi. Come abbiamo oramai imparato da tempo, questo è un contesto che rende meno interessanti i certificati di investimento, ma cercando tra gli oltre 6000 strumenti quotati, è possibile scovare qualche opportunità da non perdere. Questa settimana, in particolare, la nostra attenzione è caduta su un Phoenix Memory legato al settore del lusso che mostra caratteristiche di forte interesse.
La fine dell’estate ha rimesso anche in moto la macchina degli eventi e in particolare a quelli che consentiranno una partecipazione live. In particolare, dal 15 al 17 settembre apriranno i battetti del Salone del Risparmio che vedrà protagonisti anche i Certificati: due in particolare gli appuntamenti con Pierpaolo Scandurra nella giornata conclusiva dell’evento. On line, invece, è da segnare in agenda la pillola formativa realizzata in collaborazione con We Bank programmata per il 9 settembre.

Se vuoi continuare a leggere l’articolo vai sul CJ n.712

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento