È uscito il Certificate Journal n.711

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Il quadro delle opzioni accessorie intorno al payoff base dei certificati a capitale protetto condizionato con premi periodici, conosciuto con i nomi commerciali di Phoenix o Cash Collect, si amplia con nuove opportunità per gli investitori. L’obiettivo è sempre quello di creare e proporre asimmetria rispetto all’andamento dei sottostanti di riferimento. Sul mercato in questi ultimi anni abbiamo già visto arrivare sul mercato opzioni “Memory”, Airbag, Decrement, Step Down, Dividend Adjusted, Maxi Coupon e Fixed e ora BNP Paribas ampliato l’offerta con 14 nuovi Cash Collect dalla struttura mista e più in particolare che prevedono sia premi fissi incondizionati che premi periodici condizionati dotati di effetto memoria.
Si tratta di una nuova declinazione particolarmente interessante per incassare in forma incondizionata, ovvero a prescindere dall’andamento dei sottostanti, i premi periodici mensili che vanno dall’1% fino all’1,9%, pari quindi rispettivamente al 12% e al 22,8% su base annua nella prima parte di vita dello strumento. In dettaglio i primi sei si incasseranno premi certi, mentre dalla sesta rilevazione in poi la struttura diventerà un classico Cash Collect a premi condizionati e possibilità di autocall a rispetto dello strike iniziale.

Se vuoi continuare a leggere l’articolo vai sul CJ n.711

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento