È uscito il Certificate Journal n.658

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

La scorsa settimana vi abbiamo lasciato con la promessa di uno speciale sulla vicenda Wirecard. L’idea era quella di offrirvi un quadro della vicenda e soprattutto delle possibili vie di uscita. Purtroppo, non c’è stato il tempo materiale e la situazione è repentinamente precipitata rendendo praticamente impossibile qualsiasi manovra. Le notizie si susseguono velocemente e le ipotesi vanno dal delisting al possibile ripianamento con il cambio di denominazione. Una situazione quindi ancora in evoluzione di cui vi riportiamo i punti salienti e sulla quale vi aggiorneremo costantemente attraverso i nostri canali. Eventi di tale portata minano la fiducia degli investitori, ma come ha dimostrato il Crescendo One Star di Exane, unico superstite al crollo di Wirecard grazie alla sua particolare struttura, il mondo degli investimenti continua e le opportunità sono tante. In tal senso siamo andati ad osservare da vicino un nuovo Maxi Coupon che si caratterizza per un basket composto da soli tre titoli di primaria importanza, che in virtù delle attuali condizioni di mercato, vanta caratteristiche di interesse. Mentre in Europa si fa la conta dei danni, oltre oceano il Nasdaq festeggia i nuovi massimi storici dimostrando una forza relativa impressionante soprattutto se si guarda allo stato dell’economia reale a stelle e strisce che deve fare ancora i conti con la crisi portata dall’emergenza sanitaria del Covid 19 con la quota dei contagi ad un soffio dai 10 milioni di casi. Lecito quindi aspettarsi delle correzioni o almeno delle fasi di alta volatilità che possono essere cavalcate con l’ampia offerta di certificati a leva.

Se vuoi continuare a leggere l’articolo vai sul CJ n.658

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia una risposta