È uscito il Certificate Journal n.656

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Un equilibrio instabile. Questo hanno dimostrato i mercati finanziari nei giorni scorsi passando da un clima totalmente euforico al pessimismo nel giro di poche ore. Gli allarmi degli scienziati riguardo alle alte possibilità di una seconda ondata del virus Covid-19 in autunno hanno riportato alla dura realtà operatori di settore e investitori che hanno velocemente monetizzato i profitti messi a segno in questa fase di poderoso rimbalzo dai minimi. Il contesto è di difficile interpretazione e proprio in virtù dell’esperienza fatta in questi mesi abbiamo fatto un punto della situazione tra i certificati che meglio si sono adattati all’eccezionalità del momento. Tra tutte le strutture sono spiccati gli Airbag che, proprio per l’asimmetria del payoff, hanno saputo fornire una risposta eccellente sia sotto il punto di vista della gestione del rischio che del profitto. Alcuni si sono rilevati dei veri e propri “best buy” che hanno salvato gli investitori da situazioni disastrose. Ma la di la di quello che hanno fatto, che rimane un utile insegnamento, alcuni di questi certificati hanno ancora valore inespresso e soprattutto sono da tenere in whatchlist qualora la volatilità tornasse ad impennarsi. Restando in tema, tra le nuove emissioni siamo andati ad osservare le caratteristiche un nuovo Phoenix Memory Airbag scritto su quattro big del settore petrolifero che proprio sulla scia dei ribassi di questi giorni quota sotto la pari e potrebbe rappresentare un valido strumento per esporsi su questo settore tra i più penalizzati dalla pandemia. Il filo condutture ci ha portato poi ad analizzare l’andamento del petrolio, arrivato quasi a chiudere il gap del lunedì nero del 9 marzo dove il WTI aprì le contrattazioni in ribasso del 30%, e ad analizzare i certificati a leva attualmente disponibili sul Sedex. La settimana prossima è densa di appuntamenti con l’ITForum Rimini che per l’emergenza sanitaria si è trasformato nell’ ITForum Online Week e prevede un ricco palinsesto di appuntamenti dedicato al segmento dei certificati di investimento.

Se vuoi continuare a leggere l’articolo vai sul CJ n.656

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia una risposta