È uscito il Certificate Journal n.645

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF


532.788 è il numero di contagiati dal Coronavirus nel momento in cui vi scriviamo con gli Stati Uniti che hanno scalzato la Cina in questa triste classifica. I mercati azionari sembrano aver scontato l’allargarsi dell’epidemia e neanche le richieste record di sussidi di disoccupazione hanno per il momento innescato le temute vendite. Difficile dire se, visti i corposi interventi congiunti di Banche Centrali e Governi, si sia toccato il minimo ma ciò che è certo è che il segmento dei certificati di investimento in questo momento sta offrendo delle opportunità di investimento interessanti. Le più allettanti, sotto il profilo del rischio rendimento, le mettono sul piatto i certificati dotati di Airbag, di cui vi presentiamo questa settimana una selezione dei migliori che consentono di affrontare questa delicata fase dei mercati con un ampio paracadute qualora proseguisse la fase negativa. Tutta l’industria dei certificati è in fermento e nonostante il clima non mancano le nuove idee. Questa settimana è la volta di Leonteq che sul mercato ha lanciato i Probation Autocallable, certificati che possiamo dire trasformisti, vista la loro caratteristica opzione che li può trasformare da certificati a capitale condizionatamente protetto a capitale protetto. La condizione richiesta è la mancata violazione della barriera nel primo trimestre. Tornando a parlare di prezzi a sconto, i valori di alcuni gioielli italiani sono diventati appetibili agli occhi degli investitori esteri: tra questi indubbiamente rientra Generali, ma Consob e Governo stanno già studiando come mettere un argine ai possibili predatori. In questo contesto siamo andati a scovare tutte le opportunità del segmento Leverage.

Se vuoi continuare a leggere l’articolo vai sul CJ n.645

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento