È uscito il Certificate Journal n.644

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

La paura fa 90 e il VIX, l’indice che misura questa emozione sui mercati finanziari, ci è arrivato molto vicino con gli 85,47 punti di massimo, oltre la soglia degli 80,86 punti toccati nel 2008. Questo rende subito l’idea delle condizioni eccezionali in cui si trovano i mercati e offre una prima motivazione a tutte quelle situazioni anomale che si stanno creando sul segmento dei certificati, dove il più delle volte i prezzi non rispecchiano l’effettivo andamento dei sottostanti e non tengono conto in alcun modo delle protezioni a scadenza. Inevitabili le ripercussioni poi sul segmento dei certificati a leva fissa, per natura incompatibili con l’alta volatilità: la scorsa settimana tutti i certificati a Leva Fissa 7X , sia long che short, legati all’indice FTSE Mib hanno subito l’evento di restrike intraday, azzerando il proprio valore sulla scia dei -16/-16% registrati dall’indice un giorno dopo l’altro. Numerose le richieste di chiarimento che sono giunte in redazione in un momento così complesso e per fare chiarezza abbiamo raccolto le 10 domande più frequenti, a cui abbiamo dato una risposta cercando di spiegare dove si possono trovare delle opportunità e come evitare gli errori più comuni. L’eccezionalità della situazione, con il VIX che solo nell’ultima seduta della settimana ha subito un rallentamento, sta creando delle irripetibili opportunità di acquisto per chi non si limita a guardare al breve termine. Tra queste, due certificati rispettivamente a capitale protetto e con opzione Airbag possono fondersi tra loro per dare vita a una strategia in stile ZCB, con capitale protetto alla scadenza 2025 e alto rendimento potenziale. La crisi, oltre ai danni visibili ha anche influito su piani già in essere come la fusione FCA e Peugeot. L’annuncio di un rinvio dell’operazione ha portato le quotazioni del titolo di casa Agnelli al di sotto della soglia dei 6 euro. Per chi volesse cavalcare la volatilità del titolo sono diversi i certificati leverage a disposizione. In questo momento è quanto mai importante il contatto con voi e per la settimana in corso vi ricordiamo martedì l’appuntamento on line con Exane e giovedì con Banca IMI.

Se vuoi continuare a leggere l’articolo vai sul CJ n.644

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia una risposta