UN MIX DI PREZIOSI PER DEUTSCHE BANK

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Anche il palladio nel basket di preziosi del nuovo Express

Archiviato con successo il collocamento di un Express sui metalli preziosi, Deutsche Bank concede il bis con qualche piccola, ma sostanziale modifica. In particolare, per il nuovo certificato nel basket sottostante è stato inserito il palladio, metallo meno conosciuto come bene rifugio rispetto a oro e argento ma protagonista, nel corso degli ultimi quattro anni, di una crescita esponenziale dei prezzi. Dal 2008 il suo rialzo è stato infatti del 300%, da poco meno di 200 a 800 dollari, prima di una fase di consolidamento dei prezzi fino a 600 dollari. Lo scenario grafico dei tre preziosi lascia aperte al momento diverse ipotesi, dal nuovo rialzo in caso di peggioramento del quadro macroeconomico alla correzione in caso di ritorno di interesse sull’equity e pertanto, data l’incertezza, potrebbe tornare utile guardare a quei prodotti che ben si adattano a scenari di mancata direzionalità.La struttura Express, in questo senso, offre la massima efficacia in uno scenario laterale.

Entrando nel dettaglio della nuova emissione di Deutsche Bank, la durata complessiva dell’investimento è fissata in 5 anni al termine dei quali sono previsti due scenari. Il primo prevede che si consegua un rendimento anche in caso di andamento negativo dei tre sottostanti, dal momento che sarà sufficiente che al 24 gennaio 2018 nessuno dei tre abbia perso più del 30% del proprio valore rispetto a quello iniziale perché si attivi il rimborso dei 100 euro nominali maggiorati di un premio del 40%. In caso contrario , con anche solo uno dei preziosi al di sotto della barriera il rimborso verrà calcolato in funzione dell’andamento del sottostante che avrà performato meno.

Tuttavia prima di giungere a scadenza sono previste questo finestre di uscita anticipata  fissate con cadenza annua rispetto all’emissione. Pertanto a partire dal 24 gennaio 2014, alla prima occasione in cui tutti i sottostanti si troveranno almeno pari ai rispettivi strike, il certificato si auto estinguerà riconoscendo a titolo di rimborso il nominale maggiorato di un premio annuo dell’8%.

Per quanto riguarda la negoziazione, questa è prevista sul Sedex mentre il periodo di sottoscrizione terminerà il 22 gennaio 2013.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento