BISOGNO DI RIEMERGERE

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Un autunno molto caldo si prospetta a causa delle critiche condizioni in cui versa il nostro amato Belpaese. L’agenzia di rating Standard & Poor’s ha emesso il proprio verdetto in apertura di settimana, anticipando anche Moody’s: l’Italia è fragile, economicamente e politicamente, e questo si riflette in un peggioramento del merito creditizio. La decisione, che ha sorpreso solamente nel timing, non ha causato contraccolpi sui mercati che, dunque, già scontavano un simile epilogo. D’altronde da tre mesi a questa parte il trend è stato quasi ininterrottamente in discesa e sebbene ci sia ancora il rischio di pesanti cadute, importanti livelli di supporto sono stati avvicinati. A pagare il conto sono stati anche questa volta i certificati con barriera continua. Già da alcuni appuntamenti abbiamo iniziato a proporre delle soluzioni atte a ripristinare i capitali intaccati dalle perdite. Questa settimana, prendendo spunto da una serie di domande giunte in redazione, con le quali ci vengono chiesti consigli operativi in merito a possibili switch, l’Approfondimento e il Punto Tecnico rivolgono la propria attenzione agli Easy Express, con un occhio di riguardo a quelli che virtualmente vedono la propria barriera violata. Le sorprese, per chi ha intenzione di dare tempo al mercato di recuperare, non mancano. Anche se abbiamo preferito lasciar spazio alle idee operative, non dimenticate che la quinta edizione degli Italian Certificate Awards è alle porte. Da lunedì 26 settembre e fino al 5 ottobre vi aspettiamo sul sito dedicato ( www.italiancertificateawards.it ) per raccogliere le vostre preferenze: sarete infatti voi a decretare quali saranno i certificati e gli emittenti dell’anno che passeranno alla selezione finale che sarà sottoposta alla valutazione di una giuria altamente specializzata.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento