È uscito il Certificate Journal n.677

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

web537_300x350

Mentre sui mercati azionari c’è un clima festivo portato dal Thanksgiving Day, il segmento dei certificati di investimento è quanto mai attivo. Proprio in questa settimana Unicredit ha rinnovato la propria gamma di Bonus Cap, Top Bonus e Reverse Bonus Cap. Un’emissione a tutto tondo che conta di ben 100 strumenti con strike attuali e che ben si adattano a diversi scenari di mercato e obiettivi che si possono realizzare. Siamo andati ad analizzare nei minimi dettagli le strutture spiegandone dettagli e peculiarità senza dimenticare gli esempi pratici. In particolare, abbiamo mostrato come si può creare, abbinando più strumenti, una strategia bidirezionale.Proprio guardando alla possibilità che i mercati, dopo l’euforia post vaccino inizino a dare peso agli effetti della pandemia sulle economie e sulle imprese, abbiamo rispolverato nuovamente la struttura Airbag, che proprio per la sua caratteristica di contenere gli effetti di un andamento particolarmente negativo del sottostante può essere una valida alleata sia per entrare sul mercato che per consolidare i guadagni ottenuti fino a questo momento senza rinunciare al rendimento. L’esempio pratico ce lo ha dato UBS con una nuova emissione scritta su tre big del mercato italiano come Eni, Intesa Sanpaolo e Leonardo.
Il titolo petrolifero si è reso anche protagonista di un ottimo recupero arrivando su livelli di attenzione. Per questo abbiamo messo alla luce tutta l’offerta leverage sul titolo del cane a sei zampe per sfruttare al massimo ogni più piccolo movimento del titolo.

Se vuoi continuare a leggere l’articolo vai sul CJ n.677

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia un commento