È uscito il Certificate Journal n.662

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

In questo periodo di anomalie ne abbiamo viste tante. Dal prezzo del contratto future del petrolio andato in negativo a fine maggio ai recenti record di Tesla. La casa automobilistica guidata da Elon Musk, con un rialzo stellare messo proprio a segno nel periodo di crisi, ha raggiunto e superato la capitalizzazione di borsa di Totoya, leader del comparto auto a livello mondiale. Difficile capire i motivi di questo rialzo guardando ai numeri prodotti dall’azienda, ma è anche vero che non siamo di fronte a una vera e propria casa automobilistica ma a un’azienda proiettata al futuro. Tanti i progetti in cantiere che potrebbero valorizzare Tesla che vanno dalla quida autonoma al progetto dell’Iperloop, il treno superveloce da 1200 km all’ora, e guardano addirittura oltre i confini della terra con le missioni spaziali.
In questo ambito abbiamo messo nero su bianco un po’ di numeri e scovato alcune interessanti opportunità offerte dai certificati di investimento legati al titolo. Ma tra tante storie di successo, ci sono settori che più di altri pagano il prezzo degli effetti del lockdown come quello del settore aereo che nonostante gli aiuti messi in campo non riesce a decollare. In tal senso Leonteq ha lanciato i Recovery Autocallable, certificati studiati proprio per agevolare il recupero di posizioni in perdita e, anche, per approfittare delle quotazioni a sconto di questi titoli.

Tra gli altri temi di interesse FCA e PSA, che hanno compiuto un altro passo in avanti verso la fusione comunicando il nome della società che nascerà. Si chiamerà Stellantis e identificherà solo la holding del nuovo gruppo mentre resteranno inalterati i singoli marchi. La ripresa del progetto di aggregazione potrebbe ridare smalto ai titoli e in primis a FCA che si trova su livelli chiave e vanta una numerosa offerta di certificati a leva per sfruttarne la volatilità. Tra gli appuntamenti da ricordare, infine, la prossima settimana andrà in onda l’ultimo corso base Acepi prima della pausa estiva.

Se vuoi continuare a leggere l’articolo vai sul CJ n.662

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Lascia una risposta