E’ ORA DI INVESTIRE SULL’OIL&GAS ?

  • Print
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF

Oil Drum Sitting on GasolineDopo aver lottato a lungo nei primi mesi del 2016 per difendere i minimi al di sotto dei 40 dollari al barile, il petrolio sta tentando di stabilizzarsi poco al di sopra della soglia dei 50 dollari in modo da poter sferrare l’attacco ai 60 dollari abbandonati ormai da poco meno di due anni. Le valutazioni attuali rendono le quotazioni dei principali player allettanti e se si guarda agli indici, il settoriale europeo Oil&Gas segna un timido rialzo di mezzo punto percentuale contro un rialzo del 5,5% del più generico Eurostoxx 50.

Tra i singoli titoli, invece, spicca il 20% perso da Saipem, che dopo il corposo aumento di capitale ha dapprima realizzato un rally e successivamente ha bruscamente invertito la rotta, e la debolezza di due colossi come Eni e Total. Per investire su indici o titoli, si ricorda come il panorama dei certificati di investimento consenta di assumere una posizione asimmetrica rispetto all’acquisto diretto e come rappresenti dunque un valido compromesso in termini di rischio-rendimento atteso.

Grazie all’alto dividend yield garantito dai principali titoli del settore, che nello specifico viene utilizzato per abbattere il costo di

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 4.9/10 (7 votes cast)
E’ ORA DI INVESTIRE SULL’OIL&GAS ?, 4.9 out of 10 based on 7 ratings

Lascia una risposta